Pubblicato il

BON TON Tisanoreica una pausa di piacere

TISANOREICA-SHOP_BON-TON_

BON TON questo sconosciuto!

A tavola il bon ton è merce preziosa, che non passa mai di moda, per gli aristocratici, infatti, la tavola era un’occasione per conversare, creare alleanze e sinergie. Il cibo era solo un contorno piacevole alla conversazione. La nobiltà non arrivava mai affamata ad una tavola formale. Ecco perché augurare buon appetito è scorretto. L’inizio del pasto avviene in silenzio e con disinvoltura, seguendo il padrone o la padrona di casa.

BON TON alimentare, oggi, per adattarci alle nuove esigenze nutrizionali che impongono meno quantità rispetto al passato.

Come dobbiamo comportarci quando invitiamo qualcuno o quando invece siamo invitati? Ecco alcuni suggerimenti indispensabili delle, perché una cena coi fiocchi non è di certo una situazione da improvvisare:

  • Informatevi sempre sulle abitudini alimentari di chi ospitate senza, per questioni di privacy, investigare troppo sui motivi di certe scelte e, se siete invitati a vostra volta, dite pure ciò che potete mangiare senza raccontare nei dettagli le ragioni per le quali vi alimentate così.
  •  Non obbligate mai i vostri ospiti a mangiare, e sopratutto a bere, se non lo desiderano e non cercate mai di convincere qualcuno a interrompere una dieta! Lo fareste sentire solamente un emarginato. Questo punto vale soprattutto per i bambini a dieta. Astenetevi dal regalare loro dolciumi, specialmente se i genitori stanno già lottando aspramente per non farglieli mangiare. Regalate loro piuttosto un pallone o qualcosa che li spinga a fare movimento giocando in compagnia di altri bambini.
  • Non arrivate mai affamati a tavola ed evitate di divorare nell’attesa pane o altri prodotti da forno sapientemente disposti davanti a voi. Mangiate prima un frutto oppure qualche biscotto o snack Tisanoreica per smorzare la fame. Se invece siete voi a ospitare, siate attenti a preparare sulla tavola anche dei piccoli pinzimoni che possano intrattenere gli ospiti senza appesantirli.
  • Il Bon Ton alimentare impone di servire porzioni piccole, prediligendo la qualità, la genuinità del cibo e la leggerezza nella preparazione, specialmente se avete invitato persone che per vari motivi devono mangiare spesso fuori. Se la porzione è contenuta darete poi la possibilità all’ospite di fare onore alla cucina chiedendo il bis, senza però mai imporlo.

Seppure in dieta, la tavola deve continuare a essere una pausa di piacere!

Ecco dunque le buone e sane regole da seguire volendosi bene:

Rallenta i tempi dei pasti: favorirai la soddisfazione dell’appetito con minor cibo!

Rifletti su quello che mangi: se pensi ad altro, non assaporerai nulla!

Porta in tavola piatti non colmi: sarai spronato ad accontentarti di quello che hai sul tuo piatto!

Non guardare la TV finché mangi: ingurgiterai frettolosamente il cibo con conseguenze negative sulla digestione!

Prepara la tavola con un pizzico di grazia e creatività: se il contesto è gradevole starai meglio!

Non essere pigro!

Iscriviti in palestra oppure organizzati adeguatamente tra le pareti domestiche.

Evita gli ascensori e le scale mobili.

Non parcheggiare troppo vicino al luogo di destinazione ma percorri l’ultimo tratto a piedi.

Non scegliere mai la via più breve ma un percorso alternativo più lungo.

Cerca di fare qualche passeggiata a piedi o di correre in bicicletta.

Utilizza il meno possibile l’auto o la moto in città, e usa invece le gambe.

Qualche piccolo accorgimento, che porterà a grandi risultati.