Pubblicato il

Mamma che peso che mi sento addosso

Mamma che peso che mi sento addosso

Dopo queste vacanze e queste abbuffate.. quanto sport devo fare per smaltire qualche chilo?

Sulla base di uno studio della Royal Society for Public Health del Regno Unito è stata creata una tabella che indica quanto tempo di corsa o di camminata è necessario per bruciare le calorie ingerite attraverso gli alimenti tipici delle festività, e non solo.
Purtroppo è necessaria una doverosa premessa: il semplice calcolo matematico delle calorie è molto limitante, come spiegano gli esperti nutrizionisti, sono molteplici i fattori che influiscono sulla perdita dei chili.

Capita spesso di porsi la domanda “ma come posso smaltire un Hamburger o un trancio di pizza (che porta al nostro corpo circa 500 calorie)? Devo camminare per più di un’ora oppure farmi una bella corsa di circa 40 minuti?

E se mangio una barretta di cioccolato da circa 300 calorie (pensate ad un Mars o uno Snikers)?”

Bene, occorre passeggiare per circa 42 minuti o correre per 22 minuti.

Ecco quindi che il grafico elaborato dalla Royal Society for Public Health del Regno Unito ha provato a stabilire quanto tempo occorre correre o camminare per bruciare le calorie ingerite attraverso alcuni tra i più popolari “cibi spazzatura”.

Uno strumento utile, ma come con tutti gli schemi che vengono creati “in laboratorio” ovviamente porta con se alcuni limiti.

Se bastasse infatti affidarsi al conteggio delle calorie consumate per comprendere quanto allenamento sia necessario per smaltirle, probabilmente saremmo tutti in grado di mantenere il nostro peso forma senza alcun problema.

La questione è più complessa, come spiegano tutti i Dietisti.

Il loro grafico è un poco approssimativo. Purtroppo non è solo camminando o correndo che smaltiamo le calorie in eccesso e soprattutto non si tratta esclusivamente di una questione di calorie.

È una questione ormonale. L’attività fisica, qualsiasi essa sia, porta dei benefici a livello ormonale, migliorando la sensibilità insulinica.

L’insulina è quell’ormone di accumulo che viene prodotto ogni volta che si mangia un carboidrato (o derivato) dalla pasta al riso o allo zucchero stesso, e che ha il compito di trasportare il glucosio dal sangue ai tessuti.

È inoltre l’ormone dell’accumulo, quello che ci fa ingrassare: più zuccheri consumiamo e più ingrassiamo.

La sensibilità insulinica, cioè la risposta dell’organismo a questo ormone, è migliorabile attraverso l’attività fisica.

Ecco anche spiegata la correlazione tra grasso, obesità, diabete e insulina.

Possiamo pensare all’ormone come a una chiave che si lega a una serratura e all’attività fisica come un passepartout: grazie al movimento e allo sport le cellule del nostro corpo hanno bisogno di meno insulina per funzionare, accumulando meno grasso in seguito ad un’abbuffata.

Non bisognerebbe aver paura delle calorie, in realtà. Per ingrassare di un chilo ci vogliono circa 7 mila calorie di disavanzo; se una persona brucia nel corso della giornata 2 mila calorie significa che per ingrassare ha bisogno di 9 mila calorie circa.

Non è quindi il dolcetto in sè che ci fa male, ma i troppi dolcetti tutti insieme nel tempo.

E’ infatti assodato che è una fetta di torta al giorno che crea il problema del grasso e dell’obesità alla fine, non una torta intera una volta sola.

Basterebbe infatti non esagerare nei giorni prima e dopo Natale. Quando siamo seduti a tavola consiglio di assaggiare tutto senza fare bis e di farsi una domanda: ‘Ho ancora fame o ho appetito?’.

Se si ha appetito è sufficiente alzarsi, bere un bicchiere d’acqua o un caffè, mentre se si ha fame meglio scegliere un’insalata.

Assaggiare tutto permette sia al corpo che allo spirito di rilassarsi, senza però sentirsi male.

Ricordiamo che non si dovrebbe ingrassare tra Natale e Capodanno, ma tra Capodanno e Natale.

Vale molto di più la teoria del “poter fare” che quella del “non poter fare”: meglio essere liberi un giorno (magari facendo una corsetta prima del pranzo) e riprendere la corretta alimentazione nei giorni successivi gustandosi il cibo piuttosto che un pantagruelico banchetto di 20 giorni dove alla fine non si assapora neanche più, chiudendo il bilancio con 5-6 kg in eccesso.

Assaggiare tutto permette sia al corpo che allo spirito di rilassarsi, senza però sentirsi male.

In pratica non si dovrebbe mangiare così tanto nel periodo natalizio.

È sufficiente mangiare meno il 22 e 23, mangiare tranquillamente il 24 ed evitare gli eccessi dal 27 al 30 dicembre.

Non c’è bisogno di mangiare ogni giorno panettoni e torroni.

Ha più senso fare un discorso preventivo per poi eccedere solo nei giorni di festa.

La Scienza della nutrizione si occupa di quello che è un computo calorico, di come si dovrebbe nutrire un essere umano. Ricordiamo però che c’è un ramo della Scienza dell’alimentazione che si occupa dell’aspetto sociale ed edonistico del cibo.

Esistono tanti studi che dimostrano come non esista una dieta perfetta ma esistano le persone, su cui cucire addosso un modello dietetico che permetta di fare attenzione a quello che si mangia tutta la vita, non solo in una fase.

Se concedersi un pasto libero ogni tanto migliorerà la capacità di mantenere un corretto regime alimentare ben venga, come se fosse un investimento.

Per questa ragione non sono le calorie a crearci problemi, ma l’eccesso che va dal 20 dicembre al 20 gennaio: questo è quello che massacra noi italiani.

Diciamo che per smaltire i 2 chili che si prendono in media durante le feste sono necessarie 14000 kcal: quindi 50 ore di camminata o 25 ore di corsa.

ED ECCO LA TABELLA, OVVERO COME SMALTIRE I CIBI DELLE FESTIVITÀ

Il seguente elenco, realizzato attraverso le indicazioni dei Dietisti, fa riferimento ai 100 grammi (che non sempre equivalgono a una porzione) di cibo consumato. Vengono riportati piatti tipici della tradizione natalizia, della tradizione pasquale, cibi da fast food e piatti della quotidianità.

Vi consigliamo comunque di iniziare con una depurazione dell’organismo (Kit Slim Depur per eliminare gli zuccheri presenti in eccesso), seguita poi da una dieta Intensiva (per esempio con il nostro kit Intensiva) e infine con una stabilizzazione del peso per evitare l’effetto yo-yo (sempre con il nostro kit Stabilizzazione) aiuterà a diminuire i grassi e riequilibrare il proprio peso, per aiutarci ovviamente associamo l’esercizio fisico che accelererà il processo di dimagrimento.

Potete poi continuare a consumare i nostri snack dolci o salati a bassissimo o nullo contenuto di zuccheri per non rinunciare comunque ad uno snack gustoso e, perchè no, accontentare il nostro palato e la nostra mente! (provate a guardare qui)

pandoro: 600 kcal, 2 ore di camminata / un’ora di corsa

torrone: 700 kcal, 2 ore e 20 di camminata / un’ora e 10 di corsa

panettone: 500 kcal, 100 minuti di camminata / 50 minuti di corsa

crostata: 600 kcal, 2 ore di camminata / un’ora di corsa

struffoli: 400 kcal, 80 minuti di camminata / 40 minuti di corsa

pastiera: 700 kcal, 2 ore e 20 di camminata / un’ora e 10 di corsa

casatiello: 800 kcal, 2 ore e 40 di camminata / un’ora e 20 di corsa

tronchetto di natale: 350 kcal, 70 minuti di camminata / 35 minuti di corsa

cotechino con lenticchie: 400 kcal, 80 minuti di camminata / 40 minuti di corsa

abbacchio con patate: 300 kcal, un’ora di camminata / 30 minuti di corsa

cappone ripieno: 500 kcal, 100 minuti di camminata / 50 minuti di corsa

lasagne: 450 kcal, 90 minuti di camminata / 45 minuti di corsa

cannelloni: 400 kcal, 80 minuti di camminata / 40 minuti di corsa

timballo di pasta al forno: 500 kcal, 100 minuti di camminata / 50 minuti di corsa

canederli: 400 kcal, 80 minuti di camminata / 40 minuti di corsa

gnocchi: 400 kcal, 80 minuti di camminata / 40 minuti di corsa

polenta: 400 kcal, 80 minuti di camminata / 40 minuti di corsa

strangolapreti o gnocchetti verdi: 400 kcal, 80 minuti di camminata / 40 minuti di corsa

piatto di pasta: 450 kcal, 90 minuti di camminata / 45 minuti di corsa

tortellini: 300 kcal, un’ora di camminata / 30 minuti di corsa

risotto: 500 kcal, 100 minuti di camminata / 50 minuti di corsa

colomba pasquale: 350 kcal, 70 minuti di camminata / 35 minuti di corsa

torta salata: 400 kcal, 80 minuti di camminata / 40 minuti di corsa

uovo di pasqua: 600 kcal, 2 ore di camminata / un’ora di corsa

pastarelle: 250 kcal, 50 minuti di camminata / 25 minuti di corsa

ciambellone: 350 kcal, 70 minuti di camminata / 35 minuti di corsa

panino con hamburger: 600 kcal, 2 ore di camminata / un’ora di corsa

hot dog: 250 kcal, 50 minuti di camminata / 25 minuti di corsa

patatine fritte: 650 kcal, due ore e 10 minuti di camminata / un’ora e 5 minuti di corsa

pop corn: 200 kcal, 40 minuti di camminata / 20 minuti di corsa

pizza: 300 kcal, un’ora di camminata / 30 minuti di corsa

birra da 33cl/ 125 ml vino rosso/ 10 cc liquore: 100 kcal, 20 minuti di camminata / 10 minuti di corsa

bibite zuccherate, mezzo litro: 200 kcal, 40 minuti di camminata / 20 minuti di corsa

cappuccino e cornetto: 250 kcal, 50 minuti di camminata / 25 minuti di corsa

stuzzichini (arachidi, patatine, olive, salatini): 600 kcal, 2 ore di camminata / un’ora di corsa

frutta secca: 650 kcal, due ore e 10 minuti di camminata / un’ora e 5 minuti di corsa

 

 

 

Tratto dall’articolo originale edito da Eleonora Giovinazzo per D.it

Pubblicato il

TANTI AUGURI BUON 2019

TANTI AUGURI BUON 2019

Buone Feste a tutti!

Un altro anno passato insieme, con grandi novità e tanti traguardi raggiunti.

Vi aspettiamo anche per il prossimo anno carichi di buon umore e di gioia
per iniziare e trascorrere insieme un fantastico 2019 insieme
al mondo Tisanoreica e alle squisite novità che ci aspettano!

Pubblicato il

Cocktail Black Mojito

Cocktail Black Mojito

 

Ricordate con dispiacere i Cocktail e aperitivi che avete bevuto durante l’Estate al mare o montagna in compagnia di amici o parenti?

Avete nostalgia e sapete che comunque hanno contribuito a farvi appesantire durante le vacanze?

Vi proponiamo due ricette semplici e gustose utilizzando alcuni decotti Tisanoreica che, oltre ad essere buoni e freschi, aiuteranno il vostro corpo a depurarsi e disintossicarsi.

Ecco il BLACK MOJITO

 

La riproduzione di un Mojito in forma depurativa senza ausilio di alcool e conservanti.

Cosa serve (per 1 persona)

• bicchiere (rock alto da 250 ml) • 4 cubetti di lime
• 3 o 4 gocce di Tisanosweet (dolcificante liquido Tisanoreica)
• 1 rametto di menta• soda a riempimento
• 30 ml di Estratto Decottopia® 02 Depurativo oppure Depurage oppure 02 Depurage Monodosi

 

 

 

 

 

Preparazione

Prendere un bicchiere rock alto, inserirci 4 cubetti di lime, 3 o 4 gocce di Tisanosweet e pestare con un pestello.

Aggiungerci 30 ml di Estratto 02 Depurativo, alcune foglie di menta, massaggiare il tutto con il pestello e riempire il 

bicchiere di ghiaccio a cubi.

Completare la preparazione con la soda a riempimento e mescolare il tutto con un cucchiaino lungo dal basso verso l’alto.

Per chi lo volesse alcolico si può aggiungere circa 30 ml di rum scuro o ambrato (attenti alla linea!).

Pubblicato il

Ecco il Cocktail Tisanopolitan

Ecco il Cocktail Tisanopolitan

Ricordate con dispiacere i Cocktail e aperitivi che avete bevuto durante l’Estate al mare o montagna in compagnia di amici o parenti?

Avete nostalgia e sapete che comunque hanno contribuito a farvi appesantire durante le vacanze?

Vi proponiamo due ricette semplici e gustose utilizzando alcuni decotti Tisanoreica che, oltre ad essere buoni e freschi, aiuteranno il vostro corpo a depurarsi e disintossicarsi.

Cominciamo con il TISANOPOLITAN

 

Cocktail elegante, ideale per ridurre i liquidi in eccesso e ottimo da gustare dopo i pasti.

Cosa serve (per 1 persona)

• coppa Martini
• shaker
• 30 ml di Estratto 12 Decottopia® (12 Anticellulite)
• 45 ml di succo d’arancia rossa • 1⁄2 lime spremuto
• 20 ml di cranberry

 

 

 

 

 

 

Preparazione

Prendere una coppa Martini, riempirla di ghiaccio e acqua per raffreddare il bicchiere, prendere uno shaker aggiungerci del ghiaccio, 1⁄2 lime spremuto, 45 ml di succo d’arancia rossa, 20 ml di cranberry, 30 ml di Estratto 12 Anticellulite, shakerare il tutto.

Togliere l’acqua e il ghiaccio dal bicchiere e versarci il contenuto dello shaker attraverso uno strainer (comunemente chiamato passino) per evitare la caduta del ghiaccio all’interno del bicchiere.

Per chi lo volesse alcolico (attenzione alla linea!) si può aggiungere una buona vodka liscia.

Pubblicato il

Ringiovanire e rivitalizzare il proprio viso

Ringiovanire e rivitalizzare il proprio viso

Abbiamo trascorso l’estate vivendo molto del nostro tempo all’aria aperta.

Ed è giusto così, anche perchè l‘estate è la stagione perfetta per vivere ogni giorno, il più possibile all’aperto, in mezzo agli amici e parenti e trascorrendo giornate felici e spensierate dedicandoci a quello che amiamo fare.

C’è infatti chi ama fare passeggiate in montagna o lago o chi preferisce visitare città e musei in Italia o all’estero.

Chi ancora predilige la spiaggia, il mare, il sole per gran parte della giornata.

Qualunque sia stata la vostra giornata tipo, sicuramente ora la vostra pelle del viso sarà un poco più colorita (o molto colorita!) ma sicuramente più stressata e stanca.

Così, se dopo il rientro dalle ferie, guardandovi allo specchio, notate qualche traccia di stanchezza sul viso, ecco la soluzione perfetta per far sparire quasi ogni segno in qualche ora.

Si, avete letto bene, in qualche ora!!!

Infatti utilizzando le maschere viso e contorno occhi della linea Gold Touch i primi risultati si ottengono SUBITO dopo la prima applicazione.

Dopo aver utilizzato i prodotti come da descrizione e con i nostri consigli, vi ritroverete con una pelle “rinata” e lucente come mai.

I prodotti sono di alta estetica e utilizzati nei migliori Centri Estetici proprio per i loro fantastici risultati ottenuti.

Sono disponibili per tutti (uomo e donna) oggi ad un prezzo imbattibile.

Li trovate disponibili qui:

Linea Champagne: VISO e OCCHI

Linea Collagene e Acido Ialuronico: VISO e OCCHI

 

Pubblicato il

Spiedini di Salmone con Zuppa di Asparagi Tisanoreica

Ingredienti  (per 4 persone):
• 4 buste di preparato per Zuppa di Asparagi Tisanoreica
•  300 g di salmone
• 200 g di seppioline
• 8 fi ori di zucca
• 200 g di zucchine
• 100 g di gamberi freschi
• alloro q.b.
• aneto q.b.
• timo q.b.
• rosmarino q.b.
• 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
• sale e pepe q.b
 
Preparazione:
Tagliate il salmone a cubetti di 3 cm di spessore (nel caso il pesce non sia alto 3 cm tagliatelo lungo il doppio e poi ripiegatelo su se stesso).
Pulite i fiori di zucca: apriteli, ma non togliete il pistillo.
Preparate 8 spiedini alternando su ogni spiedino di legno un fiore di zucca, un cubetto di salmone, una fetta di zucchina, un gambero, una seppiolina, di nuovo un cubetto di salmone e una fetta di zucchina.
In una padella capiente con l’olio, fate insaporire le erbe aromatiche tritate per 1 minuto, quindi aggiungete gli spiedini di pesce.
Rosolateli per 5 minuti su ogni lato. Salate e pepate e coprite con un coperchio.
Cuocete a fuoco dolce per almeno 10-15 minuti (in totale gli spiedini dovranno cuocere per non più di 20 minuti, altrimenti diventeranno troppo asciutti).
Serviteli caldi, accompagnandoli con un’insalata mista e una Zuppa di Asparagi Tisanoreica.
Frullate 500 ml di acqua con le buste di preparato per Zuppa di Asparagi Tisanoreica.
Riscaldate il preparato in una pentola e servite in ciotole mono porzione guarnite con una fogliolina di basilico.
 
Decorazione: 
Guarnite il piatto con fiori di tiglio o petali di rosa.
 
Tempo di esecuzione: 
30 minuti
Pubblicato il

Riso Tisanoreica al curry e gamberi

Ingredienti  (per 4 persone):
• 250 g di Riso Tisanoreica
• 100 g di gamberi rossi
• 100 g di gamberi sgusciati
•  ½ cipolla rossa
• 1 cucchiaio di aceto di mele biologico
• 1 cucchiaino di curry
• 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
• sale q.b
 
Preparazione:
Lessate il riso in abbondante acqua salata e scolatelo al dente.
Sgusciate i gamberi rossi lasciando la testa.
In una padella antiaderente con l’olio, rosolate la cipolla tritata finemente e i gamberi sgusciati.
Aggiungete i gamberi rossi e sfumate con l’aceto di mele. Unite il riso e il curry.
 
Saltate velocemente tutti gli ingredienti fino a quando il riso sarà ben amalgamato.
Servite su un piatto da portata, guarnendo con i gamberi rossi
 
Suggerimenti: 
Il curry è una spezia orientale, per la precisione indiana, ma la sua particolarità è che viene prodotta con varie spezie pestate nel mortaio, quali: cannella, cumino, coriandolo, curcuma, pepe nero, chiodi di garofano.
 
Tempo di esecuzione: 
30 minuti
Pubblicato il

Fusilli Tisanoreica al Pesto

Ingredienti (per 4 persone):
• 3 mazzi di basilico
• 100 g di pinoli
• 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
• sale e pepe q.b
 
Preparazione:
Lavate e tritate il basilico, quindi frullatelo insieme ai pinoli e all’olio fino a ottenere un composto omogeneo.
Fate riposare il pesto per alcuni minuti. Regolate, se necessario, di sale e pepe.
Lessate la pasta prestando particolare attenzione al tempo di cottura.
Scolate i fusilli o in alternativa i rigatoni, conditeli con il pesto e lasciateli nella padella per 1 minuto in modo che si leghino perfettamente con il condimento.
 
Servite caldi.
 
Decorazione: 
Lavate e tritate il basilico, quindi frullatelo insieme ai pinoli, in alternativa potete usare le noci.
 
Tempo di esecuzione: 
15 minuti
Pubblicato il

Frittata Mediterranea Tisanoreica con Zucchine

Ingredienti
 (per 4 persone):
• 4 buste di Omelette al Formaggio – oppure Omelette al Bacon
• 3 zucchine romane
• 1 ciuffo di basilico tritato
•1 macinata di pepe nero al mulinello
• olio extravergine d’oliva q.b.
 
Preparazione:
In un misurino, miscelate energicamente 500 ml di acqua con il contenuto delle 4 buste di Omelette.
In una padella antiaderente, scaldate 2 cucchiai di olio e versate il composto.
Affettate le zucchine e fatele saltare in un’altra padella con un filo di olio. Unite le zucchine all’omelette e amalgamate il tutto facendo particolare attenzione che il composto non si attacchi alla padella.
Cuocete a fuoco medio per 3-4 minuti.
Girate la frittata aiutandovi con il coperchio di un altro tegame o facendola saltare.
Guarnite il piatto con un ciuffo di basilico e una macinata di pepe nero al mulinello.
 
Suggerimenti: 
Se la fate saltare, attenzione che sia completamente staccata dalla padella e date un colpo deciso con il polso!
 
Tempo di esecuzione: 
10 minuti
Pubblicato il

Remise en forme dopo il rientro dalle vacanze

Remise en forme dopo il rientro dalle vacanze

Capita praticamente a tutti, dopo il periodo delle ferie estive (a meno che non siate sportivi che si alzano alle 5 della mattina per fare 10 km di corsa), di esagerare con le colazioni al bar con cappuccio e brioches, di fare ogni giorno un pranzo o cena completa di dolce con magari anche birra o vino.

Ci si trova così dopo poche settimane a guardare la bilancia con timore.

Non preoccupatevi, siamo qui per voi!

Abbandoniamo l’eccesso di zuccheri e carboidrati (via vino e birra per un poco) e iniziamo con un bell’attacco ai nostri grassi accumulati.

Iniziamo con un bel processo depurativo. Niente di meglio di 6 giorni di depurazione con il Cofanetto Slim Depur LINK

Di seguito cominciamo a combattere i grassi con un Cofanetto Intensiva da 7 giorni LINK

Per concludere “fissiamo” il peso raggiunto con un Cofanetto Stabilizzazione da 8 giorni LINK

Oppure in casi “minori” optare per il Cofanetto Body in forma da 15 giorni LINK

Ecco così che in poco più di 20 giorni con questo approccio base si potrà ottenere già un buon risultato.

Per casi “estremi” (molti chili da perdere) possiamo consigliare magari di allungare i tempi dell’Intensiva e della Stabilizzazione (con più cofanetti o componendo insieme a Voi i gusti preferiti), così da iniziare un processo dietetico più serio per perdere anche fino a 12 chili in un paio di mesi.

Aspettiamo i Vostri commenti e risultati e per qualunque dubbio siamo qui per rispondere alle Vostre richieste!

 

Pubblicato il

Chiusura estiva 2018

Chiusura estiva 2018

Ed anche per quest’anno siamo arrivati al periodo di ferie.

Il negozio sarà chiuso e le spedizioni saranno interrotte da sabato 4 Agosto a sabato 25 Agosto.

 

Siamo sicuri di aver trascorso un anno insieme a voi carico di novità e assistendo e consigliando tutti nel migliore dei modi.

Ora “stacchiamo” per un pochino giusto per ricaricare le batterie e per prepararci ad altri 12 mesi insieme a voi con tantissime gustose novità in arrivo, il tutto nel più completo controllo di grassi e zuccheri!!!

Buone vacanze a tutti e a presto!

Pubblicato il

GDPR – Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati

GDPR

GDPR – Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati

GDPR B

GDPR è l’acronimo di General Data Protection Regulation ed è il Regolamento UE sulla Privacy che sostituirà l’attuale D.Lgs. 196/2003, trasformando in legge quelle che fino ad oggi sono delle semplici pratiche.

Alcune cose molto importanti da sapere:

Tisanoreica-Shop.it è dal primo giorno attiva sulla tutela dei dati personali di tutti coloro che si collegano sul sito, si registrano e effettuano acquisti.

Inoltre abbiamo sempre avuto un occhio di riguardo anche a chi ha accettato di ricevere le nostre Newsletter informative.

Così abbiamo subito adeguato il nostro documento sulla Privacy al nuovo GDPR in netto anticipo sui tempi.

Di seguito potrete trovare il nostro nuovo documento che racchiude in se tutte le informazioni e le specifiche che vengono operate sul nostro sito.

Siamo certi che questo nostro ulteriore sforzo di chiarezza e trasparenza sia un messaggio di correttezza verso tutti colore che ci hanno scelti per i loro acquisti sicuri in questi ultimi anni.

CONSULTA IL NOSTRO DOCUMENTO QUI SOTTO

Privacy Policy