Posted on

DIMAGRIRE CAMMINANDO E’ POSSIBILE

DIMAGRIRE CAMMINANDO?

QUANTE VOLTE C’E’ LO SIAMO CHIESTE, MA E’ VERAMENTE POSSIBILE?

Con l’avvicinarsi dell’estate fare delle camminate diventa più facile e piacevole, possiamo, allore, approfittare della bella stagione andando in giro per dimagrire camminando.

Si, dimagrisce camminando anche su un tappeto, il quale ci mostra, calorie, velocità, distanze percorse, con possibilità di variare anche le pendenze.

Le abitudini quotidiane, ed un lavoro sedentario dietro una scrivania ci portano a rimanere seduti per buona parte della giornata con effetti deleterei sul nostro fisico.

Questo tipo di abitudini ci porta ad avere forte difficolta a smaltire ciò che mangiamo, ed il grasso tende sempre ad accumularsi su pancia gambe e fianchi.

Diventa facile dire “bisogna muoversi di più”, ma non siamo tutti degli atleti!

Per dimagrire camminando pero, non dobbiamo essere professionisti dello sport, servono scarpe comode, ma non troppo strette ed un po’ di buona volontà!

Per dimagrire camminando basta una camminata veloce che ci permette di bruciare calorie allenare cuore e respirazione, migliora il nostro umore (stimola la produzione di endorfine che agiscono su esso) e nel contempo ci rimette pian piano in forma, infatti si andranno a snellire parti del nostro corpo che tendono facilmente ad ingrassare.

La camminata veloce agisce soprattutto sul rassodamento delle gambe, ma se il vostro obiettivo fosse quello di una pancia piatta, contraete gli addominali mentre camminate.

In questo modo, oltre a perdere peso, agirete anche sull’addome, tonificandolo!

Se riusciamo ad essere costanti avremo benefici anche sulla circolazione che viene riattivata.

Inoltre tonifichiamo i muscoli, accelleriamo il nostro mentabolismoe per finire miglioriamo la nostra andatura.

Dai venti ai trenta minuti, passo spedito tre volte la settima ci aiuterà a ritrovare la forma perduta.

I risultati migliori si riscontrano con una camminata continuativa, ma se non ne abbiamo la possibilità è sempre meglio camminare 10 minuti la mattina e 10 min uti la sera piuttosto che non farlo affatto.

Partite con un riscaldamento prima a passo lento, andando sempre più ad aumentare, dopo una ventina di minuti iniziate a rallentare.

Non esagerate sopratutto le prime volte, andate pin piano an aumentare il tempo e la velocità.

L’ultimo consiglio è quello di ricordarvi sempre di finire la vostra camminata facendo stretching

Non dimentichiamo che per diminuire i tempi del dimagrimento è importante seguire una dieta per perdere peso!

Siamo pronti a DIMAGRIRE CAMMINANDO!